Vai al contenuto

Articoli dalla categoria ‘Sostanze’

Droghe acquistate attraverso Internet: un nuovo fenomeno fuori controllo?

Diapositive presentate nell’ambito del ReDNet Research Project durante il seminario “Droghe acquistate attraverso Internet: un nuovo fenomeno fuori controllo?“, tenutosi presso l’Istituto A.T.Beck di Roma nel giugno 2010, in cui sono state illustrate le più nuove e comuni droghe sintetiche allora sul mercato britannico e nord-europeo, in rapida diffusione a livello mondiale grazie alla peculiarità di essere disponibili e acquistabili in rete.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Sostanze usate a scopo ricreazionale

Negli ultimi anni, un gran numero di nuove sostanze sintetiche e naturali non regolamentate è comparso sul mercato, commercializzate in Internet, negli smart e head shops come droghe legali – oggigiorno chiamate anche “furbe” (smart drugs, legal highs, novel compounds, new psychoactive substances), pubblicizzate con strategie di marketing sofisticate e, in alcuni casi, intenzionalmente etichettate in modo erroneo con ingredienti diversi da quelli dell’effettiva composizione.

Vuoi saperne di più su queste droghe legali? Vai alla pagina “Nuove sostanze psicoattive“, qui troverai informazioni utili su:

  • Generale diffusione delle nuove droghe
  • Descrizione di alcune delle nuove sostanze

Il fenomeno dell’offerta di droga commercializzata attraverso Internet apre un problema non indifferente anche nell’ambito dei medicinali.

Vuoi saperne di più sull’uso improprio e abuso di farmaci e psicofarmaci? Vai alla pagina “Farmaci“, troverai informazioni utili su farmaci e psicofarmaci, oltre a descrizioni approfondite di alcuni dei farmaci comunemente utilizzati a scopo ricreazionale.

Vuoi saperne di più sulle varie sostanze legali e illegali? Vai alla pagina “Sostanze legali e illegali“, troverai informazioni utili sulle categorie principali di sostanze sia legali sia illegali, i loro effetti e il loro utilizzo sul territorio italiano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: